Resetta la password

Edizione per cittadini UE

Come diventare un residente italiano

€ 0 a € 10000

Ricerca avanzata

€ 0 a € 10000

Risultati della ricerca
1 Agosto 2019

EU Citizen Edition – How to become an Italian Resident

Diventare un residente italiano può essere un processo confuso e differisce a seconda che tu sia all'interno o all'esterno dell'UE. Ecco la guida definitiva su come ottenere la tua residenza italiana se vieni dall'UE and a few extra tips. If you are NON – Eu read this.

Se dopo aver letto questa guida sembra ancora una grande montagna, ricorda che ogni prenotazione con Crib Med ti dà diritto a consulenza gratuita con un avvocato specializzato in immigrazione.

Cittadini dell'UE

Soggiorni che durano fino a tre mesi

I cittadini dell'UE hanno il diritto di rimanere in Italia per un massimo di tre mesi senza presentare alcuna documentazione, ma è necessario disporre di un passaporto o carta d'identità validi

Soggiorni che superano i tre mesi

I cittadini dell'UE hanno il diritto alla residenza per più di tre mesi se:

  • sono impiegati o autonomi
  • dispongono di risorse sufficienti per se stessi e per i loro familiari in modo che non siano un onere per il sistema di assistenza sociale e abbiano un'assicurazione sanitaria completa
  • sono iscritti in un istituto privato o pubblico per studiare e dispongono di risorse sufficienti per se stessi e per i loro familiari in modo che non siano un onere per il sistema di assistenza sociale e abbiano un'assicurazione sanitaria completa
  • sono un membro della famiglia che accompagna o si unisce a un cittadino dell'UE con il diritto di rimanere in Italia per più di tre mesi

Se soddisfi uno di questi requisiti e hai intenzione di rimanere per più di tre mesi, ecco cosa fare dopo.

Prepararsi a richiedere la residenza

Per diventare un residente, dovrai prendere diversi documenti a seconda delle circostanze. Tutti i documenti citati sono disponibili per il download nella seguente pagina: https://www.comune.milano.it/servizi/iscrizione-anagrafica-per-cittadini-ue

Se si è occupato or lavoratore autonomo:

  • Un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità)
  • A Codice Fiscale (l'originale e una fotocopia)
  • Una copia completa della Dichiarazione di residenza
  • Prova della tua attività (ad esempio un contratto di lavoro valido più una busta paga recente, prova di assicurazione sanitaria)
  • Un contratto di abitazione registrato
  • Un certificato di matrimonio più una traduzione italiana (se necessario)

Se si è autosufficiente e disoccupato:

  • Un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità)
  • A Codice Fiscale (l'originale e una fotocopia)
  • Prova di mantenimento (calcolata in base all'indennità minima annuale di sicurezza sociale italiana relativa al numero di familiari a carico)
  • Prova dell'assicurazione sanitaria a copertura dei costi dell'assistenza sanitaria (valida per almeno un anno)
  • Un certificato di matrimonio più una traduzione italiana (se necessario)

Se si è uno studente:

  • Un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità)
  • A Codice Fiscale (l'originale e una fotocopia)
  • Prova di mantenimento (calcolata in base all'indennità minima annuale di sicurezza sociale italiana relativa al numero di familiari a carico)
  • Prova dell'assicurazione sanitaria a copertura dei costi dell'assistenza sanitaria (valida per almeno un anno)
  • Prova di iscrizione ad un corso universitario
  • Un certificato di matrimonio più una traduzione italiana (se necessario)

Se si è un familiare senza diritto autonomo alla residenza:

  • Un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità)
  • A Codice Fiscale (l'originale e una fotocopia)
  • Prova di avere un legame di parentela con il cittadino dell'UE o di essere un parente dipendente (l'autocertificazione è accettata)
  • Una ricevuta attestante che il cittadino dell'UE ha presentato domanda di residenza presso l'Anagrafe (Reigistry Office)
  • Un certificato di matrimonio più una traduzione italiana (se necessario)

Dichiarazione di Residenza (Dichiarazione di residenza)

Codice fiscale (codice fiscale)

Invio della domanda

Puoi andare di persona, e-mail, fax o pubblicare la tua domanda.

Di persona:

  • Trova il tuo anagrafe più vicino (l'Ufficio Anagrafe) qui: https://www.comune.milano.it/servizi/sedi-anagrafiche
  • Registrati e crea un account in modo da poter prenotare un appuntamento online
  • Fissare un appuntamento tramite il sito Web presso l'ufficio prescelto (tenere presente che potrebbe esserci una lunga attesa!)
  • Arriva presto per il tuo appuntamento e porta con te tutti i documenti necessari

* Se vai senza appuntamento, probabilmente ti verrà detto di prenderne uno o di aspettare a lungo, quindi è meglio prenotare online *

Fax:

  • Invia un fax con i tuoi documenti e documenti a: + 39.0288460164

E-mail:

Inviare:

  • Invia una raccomandata (posta raccomandata) a: Settore Servizi al Cittadino, via Larga 12, 20122 Milano

Cosa succede dopo

Quindi, la parte difficile è finita e ora, l'applicazione deve solo essere verificata. Entro 45 giorni dal deposito dei documenti, un funzionario verrà a casa tua per confermare l'indirizzo.

Non preoccuparti se non sei a casa o non rispondi alla porta, lasceranno una carta con un numero da chiamare o una data e un'ora in cui torneranno. Successivamente, sarai in grado di andare a ritirare il tuo certificato di residenza!

Se vivi in ​​Italia ininterrottamente per cinque anni, avrai diritto a una carta di soggiorno permanente. Puoi leggere di più al riguardo qui.

Consigli utili

  • Prenota sempre il tuo appuntamento il prima possibile!

Anche se hai intenzione di inviare la tua candidatura via e-mail o fax, è una buona idea fissare un appuntamento online in caso di emergenza! C'è una lunga attesa (almeno 2 mesi), quindi è meglio prevenire che curare.

  • Overprepare!

Insieme a tutti i documenti richiesti, dovresti prendere qualsiasi altra cosa che ritieni possa essere rilevante per ogni evenienza (ad es. Patente di guida, tessera sanitaria). È meglio giocare sul sicuro ed essere troppo preparati.

  • Chiedi di tornare il giorno successivo!

Se vai all'appuntamento e scopri che c'è un problema con i tuoi documenti o documenti, chiedi di tornare il giorno seguente. Non vuoi aspettare mesi per un nuovo appuntamento, quindi chiedi loro di scrivere ciò di cui hai bisogno e dire che tornerai.

NOTA BENE:

Questo articolo è destinato a discussioni educative e contiene solo informazioni generali su questioni legali. Non è un parere legale e non dovrebbe essere trattato come tale.

Ricco
Latest posts by Rich (vedere tutte le)
Categoria: Roma, Blog, Milano